PITTURA
     
 
Nato a Monza nell'ottobre del '45, vive ed opera a Brescia.
Ha frequentato l'Istituto d'Arte e conseguito la maturità artistica presso l'Accademia di Belle Arti di Carrara.
I suoi lavori, fluttuanti tra la metafisica ed il simbolismo,
sono il risultato di una attenta ricerca grafica.
Artista dai molteplici interessi, collabora con la rivista
Italia Artistica scrivendo servizi, articoli e recensioni.

Da "Panorama d'Arte vol. 7"

Partito da posizioni tradizionali, attraverso lo studio dei maestri tra cui Kokoschka, Klimt, Boccioni, giunge ad una moderna pittura figurativa con implicazioni simboliche. L'immagine non è più testimonianza di sé e dei propri significati, ma di un significato che attraverso di essa si vuole dare. A questo scopo ogni orpello, ogni pura descrizione viene bandita e la costruzione si basa esclusivamente su nette campiture delimitate da segni precisi e su chiari accostamenti di colori. Le simbologie si riferiscono spesso all'uomo contemporaneo ed alla sua condizione esistenziale all'interno di un sistema che isola l'individuo tra la folla e ne limita aspirazioni e desideri.
Da "Dizionario degli artisti europei contemporanei" ed. AIAL

 
   
 
   
 
design